Il Tè Per Depurarsi: Programma Detox

bio teaSono davvero poche le cose paragonabili ad una salutare e rilassante tazza di tè fumante in una giornata invernale o di un rigenerante e corroborante tè freddo in una calda giornata d’estate.

Basta sentire il profumo erboso del tè per avvertire immediatamente relax e calma. In pochi sanno però che il Tè è anche un ottimo alleato per depurare l’organismo da tutte le tossine. Storicamente, il tè, in particolar modo il tè verde è utilizzato nella medicina cinese ed ayurvedica per risolvere una grande varietà di problematiche legate alla salute.

>> Leggi i Prodotti che Possono Aiutare <<

Il suo utilizzo come disintossicante è dovuto all’alto contenuto degli efficaci polifenoli, dei potenti antiossidanti che con la loro azione riescono a combattere i famosi e temutissimi radicali liberi. I radicali liberi danneggiano irrimediabilmente le cellule del nostro organismo e il DNA, essi contribuiscono ad accelerare il processo di invecchiamento e aumentano il rischio di sviluppo di numerose patologie.

In particolare, il tè verde è diverso dal tè nero o dal tè olong perché è realizzato con  foglie non fermentate, ed è proprio questo a preservare i polifenoli. Le foglie di questo tè provengono dalla pianta chiamata Camillia Sinensis,  coltivata principalmente in Asia ,Medio Oriente e Africa.

Il tè verde è disponibile sia in foglie che in forma di estratto. I polifenoli contenuti nel tè sono chiamati “catechine” che si ritiene siano i principali responsabili dei benefici salutari del tè verde.

Per eliminare l’accumulo delle tossine nel corpo (accumulo che solitamente viene attribuito alle cattive abitudini alimentari o alle esposizioni chimiche) è bene correre ai ripari con una dieta disintossicante. Molte delle ormai famose diete detox includono digiuno , altre ancora l’assunzione di fibre che favoriscano l’espulsione degli accumuli a livello intestinale.

Molti studi dimostrano che, consumando cibi sani, svolgendo una moderata attività fisica e riposiamo correttamente, il nostro organismo riesce a disintossicarsi naturalmente. Ma se l’ obiettivo è quello di combattere i radicali liberi e depurarsi dagli accumuli di tossine, il tè verde è un potente alleato . Il tè verde infatti sembra fornire molti benefici per la salute, compresa la protezione contro quello che viene definito il “declino cognitivo”.

Il tè verde inoltre aiuta prevenire e/o ridurre i fattori scatenanti del morbo di Alzheimer, in quanto si lega ai composti tossici che danneggiano le cellule del cervello e  riduce in maniera significativa la crescita delle cellule tumorali, svolgendo un’azione anti-cancro.

Le Qualita Del Te Verde

Il tè verde offre numerosi vantaggi come alleato in una terapia preventiva contro le tossine che causano l’invecchiamento.

In particolar modo il tè verde:

  • Aiuta a regolare il glucosio nell’organismo e quindi sarebbe utile nella prevenzione contro il diabete.

 

  • Aiuta a ridurre il rischio di contrarre malattie cardiache abbassando i livelli del colesterolo e bloccandone l’assorbimento nella circolazione del sangue.
  • Le catechine contenute nel tè verde promuovono un’azione bruciagrassi, svolgendo un ruolo significativo nella prevenzione dell’obesità e coadiuvando la perdita di peso in eccesso.

Depurarsi bevendo tè verde è sicuro, tuttavia quest’ultimo potrebbe interagire con alcuni farmaci e alcune particolari condizioni mediche. Sarebbe dunque opportuno consultare il proprio medico o un naturopata se si assumono farmaci o se si intende aumentare il consumo di tè verde.

Le Tisane Depurative

Anche le “tisane depurative” rappresentano una scelta efficace quando si intende ripulire l’organismo in maniera naturale e per chi vuole uno straordinario effetto detox. Alcune tisane detox inoltre hanno anche effetti dimagranti, snellenti e drenanti.

Esistono numerosissime tisane depurative di molte tipologie a seconda dell’organo che si intende disintossicare ( fegato, reni, ecc) per perdere peso, sgonfianti e lenitive per l’intestino.

Le Proprieta Depurative Delle Erbe

A prescindere dall’organo sul quale si vuole intervenire, e sul risultato che si desidera ottenere, sono 4 le importanti proprietà delle “piante medicinali” delle quali bisognai tener conto quando si sveglie la propria tisana depurativa:

  • Lassativa
  • Diaforetica
  • Purificante per il sangue
  • Sgonfia pancia

I lassativi, spesso noti come purganti, hanno lo scopo di stimolare l’intestino e spesso vengono utilizzati per effettuare una sorta di “pulizia” del colon. Tra le più famose piante medicinali con potenti proprietà lassative ci sono la “senna”  e la “cascara sagrada”.  Quindi se ciò che state cercando è un effetto lassativo naturale potete ricorrere a queste due erbe.

Il nostro articolo sul programma detox

Le cosiddette diaforetiche, invece,  sono le erbe che favoriscono la traspirazione. Tali erbe possono essere utilizzate nella preparazione di tisane depurative in grado di stimolare la disintossicazione generale di tutto l’organismo, questo in virtù dl fatto che la sudorazione, è di fatto una funzione molto importante nella eliminazione delle tossine dal nostro sangue.

Se si è alla ricerca questo tipo di depurazione, gli ingredienti d’elezione dovrebbero essere l’issopo, la menta piperita e l’ achillea, i quali hanno potenti proprietà diaforetiche. Le tisane a base di queste erbe, svolgono meglio la loro azione se assunte ancora calde e a stomaco vuoto. Ecco una guida delle tisane da assumere nei vari momenti della giornata a seconda dell’effetto che si desidera ottenere.

  • Al mattino, appena svegli: acqua calda, miele e limone.
  • Metà mattina: The verde .
  • Dopo Pranzo: Infuso di menta o di frutta.
  • Durante il pomeriggio: Infuso di zenzero, cannella e chiodi di garofano.
  • Dopo cena: Tisana con semi di finocchio
  • Prima di dormire: Tisana con melissa e valeriana , in grado di svolgere una azione rilassante e ristoratrice del sistema nervoso .

Leggi a Fitobalt

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *