8 Buoni Motivi per Assumere Olio di Cocco per Perdere Peso

Stai cercando di perdere peso? ho un unico consiglio – aggiungere l’olio di cocco alla vostra dieta quotidiana!

So quello che probabilmente starai pensando: “Come può l’ olio di cocco farmi perdere una peso se è ricco di grassi saturi”?

Anche se, assumere grassi per perdere peso può sembrarvi un po’ strano in un primo momento, i ricercatori hanno dimostrato che l’olio di cocco è in realtà un ottimo alleato per la perdita di peso . Come? È presto detto, esso contiene una combinazione unica di acidi grassi che aumentare in modo efficace il metabolismo, brucia le calorie, elimina il grasso della pancia, e garantisce un senso di sazietà che blocca il senso di fame. Scopriamo perché!

I Grassi Nell’ Olio di Cocco

In primo luogo, cerchiamo di affrontare il “problema” del contenuto di grasso dell’ olio di cocco. In un solo cucchiaio di olio di cocco, ci sono 14 grammi di grassi, 12 grammi di cui sono grassi saturi. Anni fa i medici e studiosi hanno avvertito la gente di stare lontano da questo tipo di grassi, credendoli causa di obesità, malattie cardiache, colesterolo alto e altri problemi di salute. Oggi, sappiamo che non tutti i grassi saturi sono uguali. Secondo i ricercatori, i grassi saturi dell’ olio di cocco sono costituiti dal l’acido laurico, il più vantaggioso, che è considerato una fonte salutare di acidi grassi a catena media (MCFA).

Essi sono facilmente digeribili. Sono inoltre immediatamente convertiti in energia, che significa che non vengono accumulati come grasso. Inoltre, gli MCFAs contribuiscono a stimolare il metabolismo, che porta alla perdita di peso. L’Olio di cocco dunque, aumenta il metabolismo e brucia calorie.

Dal momento che l’olio di cocco è digerito in modo diverso rispetto alla maggior parte degli altri grassi, non c’è da meravigliarsi se il corpo risponde alla sua assunzione in un modo unico. Quando si consuma l’olio termogenico, gli acidi grassi a catena media vengono inviati direttamente al fegato, dove vengono convertiti in energia. Ciò significa che l’ alto contenuto di grassi di olio di cocco non è lasciato circolare liberamente nel sangue e non viene accumulato nel corpo.
Si assiste invece ad una sorta di spinta di energia naturale.

Probabilmente sapete che per perdere peso è necessario bruciare più calorie di quelle che si assumono. Uno dei modi migliori per farlo è quello di fare attività fisica come lo yoga, Zumba, , Crossfit, o qualsiasi altra attività fisica più o meno popolare.

Sembrerebbe tutto facile ma….quanti di noi hanno il tempo o l’energia per farlo?
Molti di noi non hanno tempo, voglia o possibilità di farlo. In altri casi manca l’energia. Ecco la situazione dove l’olio di cocco arriva in vostro soccorso!

Uno dei motivi per cui l’olio di cocco può naturalmente aumentare l’energia è perché è in grado di controllare livelli di zucchero nel sangue. Anche se questo è estremamente importante per chi combatte con il diabete, i livelli di zucchero nel sangue hanno anche un impatto diretto sulla vostra capacità di perdere peso e tenerlo sotto controllo.

Choco slimmer banner

 

L’Olio di Cocco e il Senso di Sazietà

Avete sempre fame? Un’ora o due dopo aver fatto colazione avete voglia uno spuntino? I troppi pasti non aiutano certo la perdita di peso. Se vi piace mangiare la farina d’avena a colazione, provate a mescolare un cucchiaio di olio di cocco. Non solo aumenterà il sapore, ma fornirà al vostro corpogli MCFAs, che i ricercatori dicono contribuiscano a frenare la fame.

Se non mangiate farina d’avena, alcune altre opzioni a cui aggiungere l’olio di cocco è nella vostra tazza di caffè o sulle uova. Si può anche sostituire il burro sul pane tostato con olio di cocco o aggiungerne un po’ ad un frullato. Le possibilità sono infinite, siate creativi!

L’olio di Cocco Scioglie il Grasso Addominale

I vostri pantaloni non si chiudono? Avete la sensazione di avere uno pneumatico intorno alla vita? Il grasso addominale è pericoloso per la salute. Il grasso addominale si accumula su stomaco e intestino.

Questo tipo di grasso è chiamato grasso viscerale, ed è collegato a malattie cardiache, cancro e diabete. L’olio di cocco scende in campo anche per aiutare a smaltire questo tipo di grasso.

L’olio di Cocco Aumenta l’attività Della Tiroide

La tiroide è una ghiandola a forma di farfalla situata all’altezza del collo e rilascia ormoni che controllano il metabolismo. Se si soffre di rallentamento dell’attività della tiroide possibile che si verifichi un aumento di peso.

Purtroppo, molti degli oli che usiamo per cucinare possono influenzare negativamente la nostra salute della tiroide ma non l’olio di cocco, in quanto è più stabile e non influenza la tiroide, questo olio eccellente è anche stato paragonato ai potenti antiossidanti.

L’olio di Cocco Migliora la Digestione

L’olio di cocco carica meno sul pancreas e su tutto il sistema digestivo e combatte l’infiammazione. Per questi due motivi, i soggetti con malattia di Crohn, colite, e altri problemi gastrointestinali hanno riportato miglioramenti significativi nella loro salute aggiungendo una noce di olio di cocco alla loro dieta.

Sappiamo che un sistema digestivo lento è inevitabilmente legato alla difficoltà di perdere peso. Questo perché il corpo non gestisce correttamente il cibo e rifiuti tossici vengono depositati nell’ intestino. Dunque, migliorando la digestione l’olio di cocco può aiutare a perdere peso, a sentirsi più leggeri, e ad essere più sani!

Quanto Olio di Cocco Dovrei Mangiare per Perdere Peso?

È chiaro che, nonostante i suoi innumerevoli benefici, l’olio di cocco andrebbe consumato con moderazione. Assumere troppo olio di cocco, oltre ad altri grassi probabilmente vi darebbe altri effetti indesiderati. L’ideale sarebbe sostituire gli altri grassi solitamente consumati nella dieta quotidiana(come il burro, l’olio di oliva, olio di soia, olio di colza, ecc) con olio di cocco.

L’ ideale sarebbe consumare tra uno e tre cucchiai di olio di cocco al giorno per ottenere i migliori benefici per la salute.

Olio di Cocco Solido o Liquido?

Se non avete mai usato l’olio di cocco questa domanda potrebbe risultarvi strana. Ecco la spiegazione – quando l’olio di cocco raggiunge 76 gradi Fahrenheit si scioglie e diventa liquido. Nei caldi mesi estivi, il vostro barattolo di olio di cocco sarà probabilmente morbido e liquido.

Nei freddi mesi invernali, si solidificherà. Le potenti sostanze nutritive dell’ olio di cocco rimangono inalterate. Quindi dipende dai vostri gusti. L’importante è scegliere un olio di alta qualità, che non contenga prodotti chimici.

FitoBalt a Gestire il Peso

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *