Dieta Cheto – Qual è la dieta chetogenica?

Dieta Cheto

La dieta chetone, o chetogenica, sta guadagnando sempre più popolarità non solo tra le celebrità del mondo, ma anche tra le persone comuni che si chiedono in che modo rminire esattamente di scegliere. Su cosa si basa? Per spiegare la risposta a questa domanda, dobbiamo prima vedere come il corpo umano ottiene l’energia di cui ha bisogno per le attività quotidiane. Il nostro corpo è usato per estrarlo dai carboidrati e glucosio contenuti in pane, pasta e cereali, patate, mais, riso, zucchero, frutta e latte.

Gli atleti sono uno dei pochi fino a poco tempo fa persone che sono riusciti a ottenere il loro corpo per passare a uno stato di chetosi, dando il nome della Keto-dieta. Con esso, il corpo si abitua gradualmente all’estrazione di energia dai grassi, non carboidrati, che il fegato converte in glucosio. Invece, le cellule adipose vengono convertite in chetone, portando a una risposta positiva ai livelli di insulina nel sangue e nei processi metabolici. Si ritiene che la dieta chetogenica può essere adatta per le persone che soffrono di diabete di tipo 2 ed epilessia. Molti prodotti per l’impatto sulle sensazioni di syte e fame si basano sul principio del chetone, tra cui  Keto Light Plus.

Principi fondamentali della dieta Keto

dieta chetogenica

Tra i principali fattori che le persone che considerano il passaggio a una dieta completamente chetogenica è che il loro corpo può sentirsi indebolito in un primo momento come si abitua a estrarre energia dal grasso piuttosto che carboidrati. Ciò è dovuto al fatto che nel corso dell’evoluzione, noi, come specie, ci siamo abituati a trarre forza dai carboidrati. E ‘meglio per tutti di valutare le loro opzioni individuali e iniziare con 5 lievi modifiche al menu giornaliero. La buona notizia è che la maggior parte dei prodotti alimentari ammessi al consumo durante la dieta chetone appartengono agli alimenti per un cuore sano.

Ci sono diversi modi in cui il corpo può passare da uno stato di glicolysis (bruciare carboidrati e glucosio) a uno stato di liolisi (fusione attiva del grasso) e per raggiungere la chetosi. Ognuno di essi ha una durata condizionale e un periodo di adattamento da 7 a 14 giorni. I segni che avete raggiunto sono i seguenti:

  • Mancanza di fame;
  • I fluidi corporei cessano di avere un aroma pronunciato di acetone;
  • Il desiderio di andare in bagno sta cominciando a venire a voi sempre più spesso.

A 2 modi per tipo di “ricalibrare” i processi nel corpo e passare alla chetosi per quanto segue:

  1. Osservanza di una dieta rigorosa veloce o restrittiva.
  2. Ridurre il consumo di carboidrati a 25 – 30 g. al giorno – circa 1-2 fette di pane bianco.
L’apporto calorico medio giornaliero nelle persone che hanno scelto la dieta chetogenica è il seguente: 5% – carboidrati, 15% – proteine, 80% – grasso;

Cosa fare per bruciare i chetoni del fegato?

Se si desidera accelerare i processi associati alla chetosi, nonché garantire la transizione graduale del corpo a una dieta chetogenica, allora si può aderire alle buone raccomandazioni descritte di seguito:

  • Consumare più alimenti saturi di grassi benefici, come gli acidi grassi ricchi di omega-3 – salmone, tonno, avocado, noci, semi, aringhe, sgombri, gamberetti e frutti di mare.
  • Non mangiare più di 30 g. carboidrati al giorno.
  • Concentrati sui fluidi. Si può tranquillamente permettersi di bere tra 2 e 4 l di acqua al giorno.
  • Lasciate che più proteine siano presenti nel vostro menu – tra 1,5 e 2 g. ogni chilogrammo del tuo peso personale.
  • Ridurre il numero di pasti a 3 (tre) in totale per l’intera giornata.
  • Fare passeggiate più lunghe nel parco o nella natura e praticare jogging, yoga o Pilates.

Quali alimenti possiamo mangiare durante la dieta chetone?

alimenti dieta chetone

L’elenco dei prodotti commestibili durante la dieta keto non è così limitato come alcune persone lo immaginano. La parte principale di esso si concentra su carne, pesce, uova, burro, noci, foglie verdi e verdure a basso contenuto di carboidrati.

Diamo un’occhiata più specifica:

  • Carne: Sono ammessi carni rosse, prosciutto, salsiccia, pancetta, pollo e tacchino.
  • Pesce e frutti di mare, ricco di grassi benefici: salmone, trota, tonno, aringhe, gamberetti, aragoste, granchi, cozze, Rapani e sgombri.
  • Uova.
  • Assortimento limitato di prodotti lattiero-caseari: burro, panna e formaggio.
  • Noci e semi: mandorle, noci, semi di lino, semi di girasole, semi di zucca e anacardi.
  • Oli sani: Questi includono olio extra vergine di oliva, olio di cocco e olio di avocado.
  • Avocado: Si può mangiare un avocado intero non aromatizzato o sotto forma di guacamole.
  • Verdure a basso contenuto di carboidrati e a foglia verde: arugula, spinaci, insalata verde, lolo rosso, pomodori, cipolle, aglio, ravanelli, peperoni, ecc.
  • Spezie: Non essere in grado di aggiungere sale, pepe e una vasta gamma di erbe e spezie.

Quali prodotti sono esclusi dalla dieta chetogenica?

Naturalmente, abituae, non essendo un processo particolarmente leggero, impone anche alcune restrizioni dietetiche. Passare dalla glicolysi attraverso la licosi alla chetosi può inizialmente sembrare difficile, ma non dimenticare il tuo obiettivo finale. Keto-dieta consiglia di evitare i seguenti prodotti alimentari:

  • Pasticceria: bevande gassate e dolci, succo di frutta, prodotti di pasticceria, pasticceria, gelato, caramelle, cioccolato, ecc.
  • Cereali e amido incluso: tutti i derivati del grano e i prodotti derivati, compresi i cereali (riso, piselli, mais, ecc.), la pasta.
  • Frutta: Qui, purtroppo, si consiglia di evitare quasi tutte le varietà, ad eccezione di piccole bacche rosse come fragole, more e mirtilli.
  • I rappresentanti della famiglia fagioli: piselli, fagioli, ceci, lenticchie, ecc.
  • Verdure a radice e tuberi: Dimenticate i carboidrati semplici che contengono patate, patate dolci, carote e pastinaca.
  • Prodotti a basso contenuto di grassi: La maggior parte di loro sono prodotti se rifinti e compensare la mancanza di grassi con carboidrati.
  • Spezie e salse: quelli che contengono carboidrati, zuccheri trasformati e grassi malsani – ketchup, maionese, ecc.
  • Grasso non sano: ridurre o escludere il consumo di oli vegetali trasformati.
  • Alcol: La maggior parte delle varietà di alcol contengono un sacco di carboidrati e la loro assunzione dovrebbe essere limitata.

Per quali persone è la dieta Cheto appropriata e inappropriata?

dieta Keto

Le persone che possono beneficiare maggiormente della dieta Keto includono atleti professionisti, quelli affetti da forme croniche e gravi di epilessia, Alzheimer, pazienti affetti da diabete di tipo 2, così come coloro che desiderano rmivi in forma attraverso il controllo del peso di qualità e l’apporto calorico. Conformità è stato trovato per portare a chiarimenti e miglioramento delle funzioni cerebrali così come le capacità di memoria. Aiuta a ridurre le esplosioni di acne e armonizzare i livelli di colesterolo.

Coloro che dovrebbero evitare questa dieta hanno sviluppato il diabete di tipo 1, così come le malattie croniche del sistema cardiovascolare, fegato e reni. Anche le donne incinte e incinte non dovrebbero enfatizzare i suoi principi.

L’approccio naturale al cibo è utile!

La dieta chetogenica include importanti principi nutrizionisti. Se impariamo ad applicarli, la nostra condizione generale e la nostra cifra sarebbero influenzate positivamente. Molti prodotti di impatto naturale dell’appetito funzionano sul principio della chetosi. Una di queste è capsule Keto Level.

Francesca Polini
Latest posts by Francesca Polini (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *